news





  • Quartetto Heart d'Argento alla World Cup

    Riccione presente alla prima edizione dell’Artistic Skating World Cup

    Weekend ricco di emozioni per il Pattinaggio Artistico Riccione che si è confrontato con squadre di altissimo livello tecnico alla prima edizione dell’Artistic Skating World Cup, competizione internazionale svoltasi all’Adriatic Arena di Pesaro, riservata a Gruppi Show e Precision.

    Apre la prima giornata di gare il quartetto Heart nella categoria Promotional Quartets. Greta Bonelli, Greta Nicoletti, Giulia Sciannimanico e Asia Succi incantano il pubblico dell’Adriatic Arena con un disco ben eseguito “Sulle Note di Giuseppe Verdi”, riuscendo ad ottenere la Medaglia d'Argento. La gara è stata vinta dal quartetto italiano “Diamond”, terzo posto invece a “Revolution Team”, italiano.

    Il secondo gruppo riccionese a scendere in pista è stato il quartetto Winter nella gara di qualificazione della categoria Youth Quartets. Ottima performance anche per Sabrina Gugnali, Sofia Lepri, Giorgia Marchionna e Alessia Tonti in “Malagueña”, che però non gli consente di accedere alla finale di domenica perché il livello tecnico della categoria era veramente molto elevato. Il primo posto è stato conquistato da “Fly Roller Diamond”, seguito da “Sparkle Girls” e da “Fantasy”, entrambi italiani.

    Sabato sera si è svolta l'attesissima gara di qualificazione della categoria Precison Senior e Riccione era presente con il gruppo Precision Skating Riccione, unico gruppo della società presente anche alle finali di domenica. I ragazzi hanno eseguito bene il loro disco di gara “El Ritmo de Cuba”, sia nella gara di qualificazione che nella finale, ma per pochissimi punti non sono riusciti a salire sul podio e hanno ottenuto un buon quarto posto. Primo posto al gruppo tedesco “Dream Team” (quarti ai recenti Campionati Mondiali), secondo posto per il “Sincro Roller Calderara” (bronzo ai Campionati Mondiali), terzo posto per “Revolution Syncro” della Rotellistica Gallaratese.

    Formazione riccionese: Alessia Bernardi, Vera Corazzi, Asia Innocenti, Alessandro Liane, Rebecca Liane, Matilde Migani, Anastasia Raffaelli, Giulia Sciannimanico, Amanda Simoncelli, Alessia Tonti, Valentina Trevisan, Silvia Maggioli, Nicole Sapucci, Sofia Pivi, Giulia Colombari, Silvia Armani, Sofia Toccaceli.

    “L'importante è partecipare” è solo un detto, ma in questo caso era davvero importante essere presenti nella categoria Precision Senior perché le squadre sono state giudicate per la prima volta con il Rollart, il nuovo sistema di giudizio che ha stravolto il mondo del Pattinaggio Artistico, rendendo la disciplina ancora più tecnica e allo stesso tempo ancora più spettacolare. Domenica pomeriggio, prima della gara finale, i tecnici delle squadre hanno partecipato a un briefing coi giudici, presieduto da Nicola Genchi, responsabile delle giurie internazionali, il quale ha detto di essere molto soddisfatto del lavoro svolto da tutte le squadre in gara durante questo primo anno di approccio al nuovo sistema Rollart, a dimostrazione del fatto che il mondo del Pattinaggio Artistico a Rotelle sta andando nella direzione giusta per non essere da meno rispetto ai colleghi del ghiaccio.

    I quartetti sono stati accompagnati dalle allenatrici Martina Castellani e Silvia Armani, mentre lo staff tecnico del Precision Senior era composto da Barbara Di Ghionno, Alice Grussu e Mona Hampel.

    Alle gare di sabato, tra il pubblico, era presente anche Renata Tosi, Sindaco della Città di Riccione, che si è complimentata con il Presidente Gigliola Mattei per l’ottimo lavoro svolto dalla società per mantenere lo sport a Riccione sempre ad altissimi livelli.

     Pattinaggio Artistico Riccione

     Pattinaggio Artistico Riccione

Premiazione Heart.JPG

Winter2.jpg

Precision Skating Riccione1.jpeg